Stazione Elettrica Terna | Suvereto - Pierattelli Architetture

Stazione Elettrica Terna  | Suvereto (LI)

INFRASTRUTTURA PER L’ENERGIA, in corso

Stazione Elettrica Terna | Suvereto

Il progetto di Pierattelli Architetture per la stazione elettrica di conversione a Suvereto è il vincitore del concorso ad inviti indetto da Terna nel 2020, di concerto con l’amministrazione comunale e la comunità. La nuova stazione è un ulteriore tassello nell’ambito del più ampio progetto di ammodernamento del SA.Co.I.3 – l’attuale collegamento elettrico tra Sardegna, Corsica e penisola italiana – che Terna sta conducendo.

 

Pierattelli Architetture ha definito un progetto evocativo, coerente con il paesaggio, rivestendo l’architettura di un nuovo senso. La natura della Toscana, i suoi campi coltivati, la vegetazione tipica della zona, hanno ispirato la nuova architettura, che si propone come un edificio industriale cangiante e dinamico.  Fulcro del progetto è il cotto, materiale tipico del territorio dalle sfumature materiche e calde: si fa carico delle sfumature del paesaggio, ne riflette toni, bellezza e calore.

 

L’edificio principale si caratterizza per le facciate frangisole composte da elementi geometrici in cotto agganciati a cavi di acciaio. Il sistema modulare – composto da formelle di forma quadrata, rettangolare e a listelli – scandisce ritmicamente la superficie di rivestimento, grazie anche alle diverse dimensioni e toni degli elementi. Le tonalità della terracotta vengono riproposte anche nella verniciatura effetto corten del cancello di ingresso e nelle parti in muratura. Il cotto si ritrova anche nella facciata ventilata del magazzino: un’unica tipologia di formella dalla forma rettangolare forma una maglia compositiva che permette di ottenere un sistema semplice e ripetibile.

Piante autoctone, come olivi, cipressi e pini, creano una continuità con il paesaggio agricolo adiacente, rievocando al tempo stesso l’identità culturale del territorio. Il verde è introdotto anche nei moduli della recinzione perimetrale, per mitigarne l’impatto visivo: sul lato interno della muratura a cassoni metallici con pietre a secco è previsto l’inserimento di fioriere in lamiera zincata, con piantumazioni di vite americana.

 

Le facciate e le loro texture mutevoli sono enfatizzate dal progetto illuminotecnico: fari a LED incassati a pavimento generano fasci di luce dal basso verso l’alto che esaltano l’effetto scenografico delle composizioni. Lo stesso sistema di illuminazione è stato scelto per il verde e l’ingresso.

PROGETTO

Arch. Andrea Pierattelli

Arch. Claudio Pierattelli

Arch. Massimo Pierattelli

TEAM DI PROGETTAZIONE

Arch. Antonio Saporito

Dott. Derna Cereser

Arch. Erica Bonaccorso

Arch. Ginevra Ozzola

Arch. Lorenzo Moscardi

Arch. Tommaso Greco

 

TIPOLOGIA DI PROGETTO

Concept di progetto, infrastruttura per l’energia

COMMITTENTE

TERNA

PERIODO

2020 – in corso

 

 

  • IOARCH | STAZIONE ELETTRICA TERNA IoArch dedica un articolo al progetto per la nuova stazione elettr...

  • INTERNI | STAZIONE ELETTRICA TERNA INTERNI dedica un articolo al progetto della Stazione elettrica d...

  • QUOTIDIANO NAZIONALE – LA NAZIONE | STAZIONE ELETTRICA TERNA Quotidiano Nazionale, quotidiano ...

  • IL TIRRENO | STAZIONE ELETTRICA TERNA Il Tirreno, quotidiano toscano, dedica un articolo al progetto...

Progetti correlati